Roberta De Noia

E

DUCARE ALLA SALUTE ATTRAVERSO IL CIBO “…PER MANGIARTI MEGLIO!” VOLUME 3 EXPO MILANO 2015

Collana Avorio – Saggistica | Salute
Roberta De Noia, Elisabetta Macorsini

10.10.2015, 64 p., brossura
Curatore: Anna Maria Folchini Stabile
ISBN 978-88-98643-45-5

TraccePerLaMeta Edizioni

SHOP ONLINE DI TPLM

Fiabe, Filastrocche e Ricette per educare i bambini alla corretta alimentazione

Il cibo non è solo nutrimento, bisogno, sostentamento, ma anche relazione ed emozione. Il cibo acquisisce un profondo valore simbolico di affetto, amore e senso di appartenenza. Quando ci si riunisce a tavola con i propri cari, il pasto diventa occasione di scambio di esperienze, condivisione di pensieri e comunicazione di decisioni. L’alimentarsi assume anche un grande valore simbolico, strettamente personale, fin dalla prima infanzia. Una buona educazione alimentare tiene in considerazione anche gli aspetti emotivi legati all’alimentazione e non si basa solo su una conoscenza dei principi nutritivi e delle fonti alimentari.

ROBERTA DE NOIA
(TECNOLOGA ALIMENTARE)

Uno dei problemi principali di oggi è che il rapporto con il cibo tende a diventare conflittuale. Questo può accadere per molte ragioni: perché si è troppo impegnati o troppo poco, perché si cerca di compensare attraverso il cibo un malessere che ha origine altrove, perché ansia e stress ci impediscono di prenderci cura di noi stessi come dovremmo. Quando mangiare diventa un problema, tutta la nostra vita ne risente.

ELISABETTA MACORSINI
(BIOLOGA NUTRIZIONISTA)

Il Concorso “…per mangiarti meglio!” patrocinato da EXPO Milano 2015 e promosso dall’Associazione Culturale TraccePerLaMeta in collaborazione con Ristoworld Italy e Famiglia Artistica Milanese che ha visto Enti patrocinatori, Sostenitori e Collaboratori di esperienza e fama nazionale e internazionale, non solo ha permesso di raccogliere testi che resteranno a memoria delle tradizioni locali e della creatività di adulti e bambini, ma ha offerto anche l’occasione di riflettere sull’importanza e sul significato del cibo, momento di trasmissione di affetto, di conoscenze e di quel patrimonio culturale che favorisce e sostiene la persona per tutta la sua vita.

ANNA MARIA FOLCHINI STABILE
(PRESIDENTE ASSOCIAZIONE CULTURALE TRACCEPERLAMETA)